Bike-sharing o non bike-sharing?

Questo è il problema. 

E’ di oggi la notizia che l’avvio del tanto sospirato servizio di bike-sharing romano è rimandato a data da destinarsi.

La partenza era prevista in via sperimentale per il 15 gennaio 2008. Potete leggere la notizia sul numero odierno di Metro, come riporta il blog Romapedala.

Il Telegiornale Regionale di oggi, però, si guarda bene dal divulgare la notizia. E ci distrae invece con notizie falsamente rassicuranti sull’impegno dell’Amministrazione romana per risolvere il problema del traffico automobilistico e il derivante inquinamento.

Come se un – 22% di automobili in circolazione durante il primo pomeriggio di targhe alterne fosse una notizia entusiasmante.

Come se 3.500 automobilisti multati per aver girato con la targa sbagliata fossero un buon risultato (ma quanti saranno quelli sfuggiti ai controlli "capillari"?)

Vogliamo ricordare a tutti che la Ciclofficina Centrale (gestita dall’Associazione Ciclonauti) ha già iniziato a suo modo con il bike-sharing e dispone attualmente di 17 biciclette per il prestito gratuito a chi ne faccia richiesta.

D’altronde, anche nelle altre Ciclofficine romane i cittadini possono da sempre trovare biciclette, anche in prestito.

La Ciclofficina Centrale offre il suo piccolo servizio di bike-sharing, in attesa che il Comune di Roma si decida a passare all’azione.

  1. 8 Commenti to “Bike-sharing o non bike-sharing?”

  2. Da oltre su 11 Gen 2008

    Complimenti ai Ciclonauti, l’unica associazione che nel silenzio (assordante e) generale di coordinamenti e comitati vari, abbia parlato della cosa!

  3. Da Matteo su 12 Gen 2008

    ho visto anche io il tg regionale di oggi, e sono rimasto semplicemente esterefatto di fronte al servizio sulle domeniche ecologiche e la “fascia verde”: 4 ore di targhe alterne per un giorno alla settimana serviranno sicuramente per risolvere il problema del traffico! e sono convinto che abbasseranno sensibilmente il livello delle polveri sottili in città! ogni cittadino dotato di ragione e diploma elementare può rendersene conto!! mah… per fortuna almeno esiste la Ciclofficina. E’ una goccia nel mare, ma è una goccia rassicurante!

  4. Da enrico su 12 Gen 2008

    Ciao,
    come al solito…. nessuno in un paese incivile come il nostro è disposto a lasciare l’auto, o meglio il suv, a casa. Tantomeno i politici le loro poltrone.
    I voti contano se sono tanti, tanti sono gli automobilisti, pochi i ciclisti. Quindi, meglio allargare strade e costruire svincoli a 8 corsie, più spendi più guadagni…… sic.
    Da ultimo, le auto contribuiscono alle casse comunali; i ciclisti?
    Pensate ancora che importi a qualcuno della qualità dell’aria?
    Enrico

  5. Da viralavatar su 12 Gen 2008

    L’ennesima prova che la soluzione è andarsene da questo paese!!!

  6. Da Ale su 13 Gen 2008

    La notizia la si puo’ leggere qui.
    http://www.metronews.it/flash/quotidiano/roma.pdf

    Strano perche’ Il Comune di Roma ha gia’ pubblicato la mappa
    http://maps.google.it/maps/ms?hl=it&gl=it&ie=UTF8&ptab=2&msa=0&msid=110957251645237063782.00044204759ac2050c56d

    Non mi stupisco piu’ di tanto pero’ : avete mai capito i confini della fascia verde e dell’anello ferroviario a Roma?
    Cioe’ quali sono le aree dove e’ vietata la circolazione della auto a Roma , basandovi sulle mappe pubblicate ufficialmante? Io ci avevo rinunciato fino a quando , per l’influenza, sono divuto rimanere a casa.
    http://maps.google.it/maps/user?uid=102073807785381813651&hl=it&gl=it

  7. Da Ale su 21 Gen 2008

    Anche se ufficialmente viene riferito quanto segue

    http://www.assessoratoambiente.it/index.php?option=com_content&task=view&id=557&Itemid=1

    ….il Comune non brilla per efficienza ed efficacia nella comunicazione

  8. Da Consuela su 27 Ott 2008

    Great work.

  1. 1 Trackback(s)

  2. Gen 11, 2008: A-ha » Bike-sharing o non bike-sharing?

Inserisci un commento

Associazione Culturale "Ciclonauti" fisso: 06/69920361 mobile: 324/8685175
Sede legale ed operativa: via Baccina 37, Mercato Rionale Monti, 00184 Roma
C.F. 97405640588